Home / Droni / XK Detect X380 – Recensione
XK Detect X380 - Recensione
XK Detect X380 - Recensione

XK Detect X380 – Recensione

L’ XK Detect X380 è un drone arrivato sul mercato nel 2015 subito dopo il rilascio da parte di WLToys del quadricottero V303 Seeker che diventò subito un successo. La popolarità del V303 Seeker  è stata trainata principalmente da un prezzo accessibile (meno di € 400), caratteristiche GPS basilari ma affidabili, qualità decente e caratteristiche di volo altamente stabili che lo hanno reso un ottimo drone per principianti per coloro che cercano di fotografare con budget bassi.

In un momento in cui il Phantom 2 più economico costava ben più di € 900, il V303 era come un sogno che si avvera per molti che volevano una piattaforma di fotografia aerea semi-pro dal prezzo meno impegnativo di un Phantom.

Successivamente WLToys, tramite la sua consociata XK, rilascia l’HK Detect X380, una versione potenziata e migliorata della V303. Per quanto riguarda l’aspetto, la X380 condivide una sorprendente somiglianza con il suo predecessore. Non molto è cambiato sull’aspetto esteriore eccetto per la nuova finta rifinitura in fibra di carbonio e un vano batterie più grande. L’ X380 conserva ancora il corpo a forma di X, i fari gemelli e le gambe di atterraggio che sembrano antenne retrattili di un film di fantascienza degli anni ’60.

XK Detect X380 - Recensione

XK Detect X380 – Recensione

Ciò che è cambiato, tra le altre cose, è la capacità della batteria e la distanza di controllo: la nuova batteria ha una capacità di 5400mAh, circa il doppio della capacità del V303, mentre il range di controllo è stato raddoppiato da 500m a 1000m.

La cosa migliore è che un X380-C con gimbal 2 assi e telecamera costava solo circa € 50 in più rispetto al suo equivalente V303 – non esattamente un aumento molto grande considerando il generoso miglioramento della capacità della batteria e del range di controllo.

XK Detect X380 - Recensione

XK Detect X380 – Recensione

L’X380 è disponibile in 4 kit diversi:

X380 – kit standard senza fotocamera (30 minuti di volo)
X380-A – include fotocamera fissa con gimbal e 1080MP (tempo di volo di 27 minuti)
X380-B – Include gimbal fisso con smorzamento a 3 punti e fotocamera HD 1080p (27 minuti di volo)
X380-C – include gimbal a 2 assi e fotocamera 1080P HD (22 minuti di volo)

Questa recensione è basata su un X380-C con un trasmettitore e un monitor FPV aggiunti (non inclusi nel kit originale).

XK Detect X380 - Recensione

XK Detect X380 – Recensione

Specifiche

  • Dimensioni: 305 x 305 x 210 mm
  • Distanza diagonale tra i motori: 380mm
  • Dimensioni del motore: 2212 950 kV brushless
  • Peso: circa 1190 g (con batteria e fotocamera)
  • Tempo di volo: X380 (3o minuti) / X380-A (27 minuti) / X380-B (27 minuti) / X380-C (22 minuti)
  • Batteria: 11,1 V 5400 mAh 20C 3S Li Po
  • Tempo di ricarica: 90 – 120 minuti
  • Distanza di controllo: circa 1000m
  • Potenza del trasmettitore: 6 batterie AA da 1,5 V (non incluse)

Meno è meglio

L’XK X380-C potrebbe non avere tutte le caratteristiche del suo rivale DJI più vicino: il Phantom 3 standard, ma a volte meno è meglio. A differenza del Phantom 3 che vanta la navigazione GPS per waypoint e una miriade di altre caratteristiche, l’X380-C si accontenta delle basi per quanto riguarda la navigazione GPS.

XK X380 - Atterraggio e decollo automatico

XK X380 – Atterraggio e decollo automatico

Può decollare o atterrare automaticamente con la semplice pressione di un pulsante, tornare automaticamente al punto di partenza quando necessario e vanta anche la famosa funzione GPS “Hover Around Point” molto utile per chi fa foto e video aerei .

Tutte queste funzionalità GPS potrebbero non sembrare molte, ma quando si è interessati alla fotografia aerea, raramente si ha bisogno di più di quello che l’X380-C ha da offrire. Funzionalità come la navigazione waypoint e altre funzionalità autonome più avanzate possono essere utili per settori come l’agricoltura e le forze dell’ordine, ma raramente sono nella lista dei desideri del fotografo aereo medio.

Prestazioni di volo

La prima cosa che si nota portando in volo l’X380-C  è che questo è un drone pensato e realizzato per la fotografia aerea. L’X380-C non è un drone che compreresti per il brivido di volare, correre o eseguire acrobazie aeree. È un drone che è stato creato per scattare ottime foto e video dall’aria.

XK Detect X380 - Ottima stabilità aerea

XK Detect X380 – Ottima stabilità aerea

Salta subito all’occhio la sua incredibile stabilità in aria. L’X380-C vola con tale stabilità e grazia che penseresti che sia un drone da 1.000 dollari. Una caratteristica chiave che rende l’X380-C così equilibrato in aria è il sensore di pressione barometrica e il modulo GPS che forniscono al drone una lettura accurata della sua altitudine (entro 0,5 M) e della posizione, permettendo così di mantenere precisamente la sua posizione nell’aria anche con venti da leggeri a moderati.

XK Detect X380 - Recensione

XK Detect X380 – Recensione

Lo stick del motore autocentrante a molla X380-C si stabilizza al 50%, quindi mantenere il drone in bilico con precisione a un’altitudine specifica è molto semplice. Se hai bisogno di andare più in alto, sposta la leva dell’acceleratore fino a quando l’X380-C sale dove vuoi, lascia andare la leva dell’acceleratore e voilà, l’X380-C obbedientemente rimane messo dove l’hai lasciato e manterrà la sua posizione finché non la spostate altrove.

Questa stabilità ti consente di concentrarti sullo scatto di buoni video e foto invece di spendere la tua energia e concentrarti sulla lotta per far volare il drone.

Il movimento di imbardata nell’X380-C è fluido e scorrevole, consentendo di effettuare facilmente panorami ampi del paesaggio sottostante. Tutto nel X380-C sembra pensato per offrirti un’eccellente piattaforma di fotografia aerea.

Un altro motivo chiave per cui X380-C è un velivolo così stabile è il suo eccellente sistema di propulsione costituito da motori brushless 2212 da 950KV abbinati a eliche da 9 pollici. La qualità di questi motori è eccellente.

XK Detect X380 - Motori e eliche

XK Detect X380 – Motori ed eliche

L’unica cosa che deve essere fatta per ottenere il massimo dalla propulsione dell’X380 è bilanciare le eliche. I motori stessi sono già ben bilanciati , quindi non hanno bisogno di alcun ritocco.

L’X380 dispone anche della modalità “Headless”, una funzione che ti consente di pilotare il tuo drone senza preoccuparti dell’orientamento del drone (parte posteriore anteriore). Quando la modalità headless è attiva, il drone volerà in qualsiasi direzione gli ordini rispetto alla posizione del tuo trasmettitore, indipendentemente da dove si trova la sua fronte o “testa”. Quindi se il tuo drone ha la parte frontale rivolta verso di te, si sposterà a sinistra se spingi il joystick destro verso sinistra.

È importante ricordare che la direzione “anteriore” viene determinata quando si inseriscono i motori ed è fissata per tutto il volo fino a quando non si solleva l’X380 e si disinserisce.

La modalità “Senza testa” è davvero utile quando si perde l’orientamento visivo del drone a causa della distanza. Tuttavia, consiglio ai principianti di non sviluppare l’abitudine di volare in questa modalità troppo spesso poiché questo è semplicemente un ottimo modo per sviluppare cattive abitudini di volo.

Sistema Gimbal della fotocamera – XK X380

Il kit XK X380-C è dotato di un sistema gimbal brushless a 2 assi e da una telecamera che pur non essendo il top svolge il proprio lavoro ragionevolmente bene. Il Gimbal è fissato alla parte inferiore del corpo tramite un set di quattro ammortizzatori in gomma e guide in plastica che aiutano a ridurre al minimo le vibrazioni della fotocamera. Un quadrante in basso a destra del trasmettitore consente al pilota di controllare l’angolo di inclinazione del gimbal. Questa configurazione è un po ‘complicata con parti in plastica e fili che sporgono da sotto il corpo.

XK Detect X380 - Gimbal e telecamera

XK Detect X380 – Gimbal e telecamera

Avendo solo 2 assi, il gimbal non è in grado di smorzare le vibrazioni nell’asse di imbardata, che è un’altra debolezza del sistema. Per questo motivo, il sistema cardanico della fotocamera X380-C non offre lo stesso livello di stabilità che può offrire una sospensione cardanica a 3 assi. Tuttavia, quando le condizioni di volo sono ideali, l’X380-C è ancora in grado di realizzare video eccezionali. Potrebbe  avvicinarsi ai propri limiti solo in condizioni davvero ventose.

XK Detect X380 - Gimbal e telecamera

XK Detect X380 – Gimbal e telecamera

L’X380-C viene fornito con una videocamera HD 1080P che sembra essere un clone della famosa action cam SJ4000. Anche se costano molto meno di una GoPro, la fotocamera è in grado di produrre alcune immagini davvero belle, anche se non esattamente nello stesso campo delle ultime GoPros per quanto riguarda la qualità.

La telecamera può essere sostutita da una Xiaomi Yi o da una GoPro per ottenere un incremento della qualità del girato.

Trasmettitore

L’X380 è dotato di un radiocomando a 6 canali che presenta un range di controllo di circa  1000 m .

XK Detect X380 - Radiocomando

XK Detect X380 – Radiocomando

Look total black professionale con etichette e pulsanti posizionati ergonomicamente. Il trasmettitore X380 non sembra solo bello, ma anche facile da gestire.

XK Detect X380 - Radiocomando

XK Detect X380 – Radiocomando

L’alimentazione è fornita da 6 batterie AA e ci sono switch dedicati per la modalità “headless” e ritorno-a-casa(“Go Home”).  Un quadrante in basso a destra controlla l’angolo di inclinazione del gimbal e può essere premuto per attivare la funzione GPS “hover around point”.

C’è anche un pulsante per il decollo e l’atterraggio automatici e un altro pulsante per alternare tra le modalità di controllo.

Un mondo di opzioni

L’X380 offre una serie di opzioni quando si tratta di modifiche: una cosa che lo rende più attraente di altri droni come il Phantom 3 che hanno un approccio più integrato / proprietario ai loro progetti.

Non ti piace la fotocamera in dotazione? Basta scambiarlo con una GoPro. È anche possibile sostituire il gimbal a 2 assi con un giunto cardanico a scelta e aggiungere la propria scelta di trasmettitore FPV e antenna.

XK Detect X380 - FPV

XK Detect X380 – FPV

L’X380 è anche compatibile con batterie Li Po 5400mAh generiche che costano circa € 30 ciascuna. Questo è certamente un affare migliore rispetto alle batterie intelligenti fornite con il Phantom 3 che possono costare ben oltre €100.

Per gli smanettoni, è possibile accedere al controllore di volo dell’X380 tramite una connessione software.

Questi sono solo alcuni degli aggiornamenti e delle modifiche che possono essere apportati su X380 per farlo funzionare meglio.

L’XK Detect X380 si presta benissimo a tantissimi tipi di modding, da quello estetico a quello tecnico più spinto. Youtube è pieno di video in merito.

Conclusioni – come va l’XK Detect X380

L’ XK Detect X380-C rappresenta un notevole miglioramento rispetto al suo predecessore molto popolare, il WLToys Seeker V303. È un’eccellente piattaforma di fotografia aerea entry-level che offre quasi la stessa stabilità, qualità e affidabilità che normalmente si otterrebbero in droni più costosi. Offre anche molta libertà per aggiornamenti e modifiche. Può offrire solo funzioni GPS di base come Return To Land (RTL) e Hover Around Point – una lista che potrebbe non sembrare impressionante per alcuni, ma per il fotografo aereo medio, tali caratteristiche sono proprio ciò di cui ha più bisogno.

Detto questo, l’X380-C è stato progettato principalmente come un drone di fotografia aerea. Non è qualcosa che compreresti per il brivido di volare, correre o eseguire acrobati aerei. Quasi tutto ciò che riguarda questo drone è stato progettato per scattare foto aeree e video fluidi e dal grande impatto visivo.

XK Detect X380 - FPV

XK Detect X380 – FPV

Con un prezzo compreso tra € 310 per il modello X380 e € 480 per il modello X380-C, la gamma X380 si trova in una classe con pochi concorrenti, con solo Cheerson CX-20 e alcuni altri modelli simili che si avvicinano alle sue specifiche. Nella fascia di prezzo superiore, si trova ad affrontare la dura concorrenza del Phantom 3 Standard, che è un pacchetto molto completo e rappresenta un formidabile rivale per X380-C.

Con un prezzo di € 480, tutto ciò che serve per rendere X380-C pienamente capace di FPV è acquistare almeno un trasmettitore FPV da 5.8GHz e un monitor FPV da 200 mW con ricevitore e batteria incorporati al costo di circa € 100. Ciò porta il costo totale a circa € 580, che è ancora circa € 120 in meno rispetto a uno standard P3. Tieni presente che Phantom 3 non viene fornito con un proprio monitor FPV poiché utilizza lo smartphone a tale scopo.

Tuttavia, l’X380-C è nel complesso un pacchetto eccellente che offre un grande valore. Non sorprende che l’X380-C sia già in procinto di diventare una delle più popolari, se non la più popolare, piattaforma di fotografia aerea entry-level al di sotto dei € 600 – un degno successore del venerabile WLToys V303.

Dove acquistare: https://www.gearbest.com/rc-quadcopters/pp_724554.html?lkid=12600920

9

Rapporto qualità prezzo

9.6/10

Affidabilità

9.0/10

Caratteristiche e performance

8.9/10

Autonomia di volo

8.2/10

Qualità costruttiva

9.1/10

Pregi

  • Molto stabile e docile in aria
  • Buona qualità costruttiva
  • Ottima la varietà di modifiche e personalizzazioni possibili
  • Batterie facilmente reperibili e dal costo contenuto
  • Può trasportare qualsiasi tipo di actioncamera

Difetti

  • Qualche filo sporgente usando il gimbal
  • Gimbal da soli 2 assi
  • Non ha un tasto di accensione e spegnimento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*