DJI presenta il nuovo Mavic pro 2 ?

Finalmente in arrivo il nuovo Mavic Pro 2 ?

DJI ha annunciato che ci sarà un grande evento che si terrà il 18 luglio alle 10:00 a New York. Il tema di questo evento è “See the Bigger Picture” ovvero “Guarda l’immagine più grande“. Cosa potrebbe significare? Per un attimo abbiamo pensato che potesse essere un nuovo Osmo con capacità a 360 °, ma quell’idea è rapidamente andata via quando ci siamo resi conto che le immagini contenute nell’invito sono state prese da grandi altezze.

Ci sono buone probabilità che ci sarà l’annuncio di un nuovo drone, forse il Mavic Pro 2 (o DJI Mavic Pro II).Osservando attentamente l’immagine, si può vedere che c’è un lago nel mezzo con un fiume tortuoso intorno a quello seguito da un terreno roccioso marrone e verde. L’immagine è stata miscelata per assomigliare all’iride di un occhio, quindi a seconda di come la si guarda, si vede un paesaggio o un’iride. Ancora una volta Dji ci tiene in sospeso. Anche il loro invito è avvolto nell’ambiguità e nel mistero.

Vi terremo informati man mano che scopriamo di più.

Tutto ciò che sappiamo finora

Si dice che i beta test di Mavic Pro II siano terminati a fine gennaio. Quindi quando uscirà questo nuovo Mavic 2? Alcuni hanno ipotizzato che non sarà distribuito fino alla fine dell’anno. Alcuni hanno persino detto che non uscirà affatto.

Alcuni hanno ipotizzato che non sarà fuori fino alla fine dell’anno. Alcuni hanno persino detto che non uscirà affatto, ma noi crediamo che probabilmente uscirà presto.

All’inizio si vociferava che sarebbe stato rilaciato a marzo. Ma Le cose continuano a cambiare più velocemente di quanto possiamo tenere il passo, e le notizie vere e false si rincorrono. Alcune sono uguali a come sono state date negli ultimi mesi, alcune sono cambiati o sono state completamente eliminate.

DJI Mavic Pro 2 Specifiche

  • La data di uscita per DJI Mavic Pro 2 del 2018 dovrebbe ora essere il 18 luglio 2018 in un evento DJI a New York dal titolo “See The Bigger Picture”
  • La produzione di massa è iniziata all’inizio di febbraio
  • Il prezzo di DJI Mavic Pro 2 sarà di almeno $ 1299 USD, forse di più. Disponibile anche “The FlyMore combo” che sarà ovviamente più costoso.
  • Il Mavic II (2) sarà sostanzialmente più grande
  • Il suo nome ufficiale è “Mavic II
  • Capacità della batteria 4820 mAh e alimentazione a 15,2 V (più grande e più potente dell’attuale Mavic Pro)
  • Il design della batteria sarà completamente diverso e non compatibile con i vecchi Mavic
  • Il tempo di volo più lungo – si dice a 32 minuti – per Mavic Pro è di 27 minuti e Platinum sarà di 30 minuti.
  • Eliche “silenziose”
  • Migliore agilità e precisione
  • I motori più grandi porteranno una maggiore potenza
  • La velocità massima è di 45 mph (72 km / h) in modalità sport
  • Nuovo e migliorato controllo remoto simile al vecchio Mavic Pro ma migliore
  • Utilizzerà OcuSync
  • La frequenza di trasmissione video è ancora un mistero
  • Anche il Mavic Pro II (2) sarà controllato con l’app DJI GO 4
  • Evitare l’ostacolo in tutte le direzioni, 6 sensori incluso sopra al drone
  • Rilevamento a infrarossi 3D per evitare ostacoli anche al buio
  • Un sistema di elaborazione della visione migliorato, più veloce di Mavic Air
  • Sensori di evitamento ostacoli di visione posteriore binoculare

Specifiche della fotocamera DJI Mavic Pro 2

  • Sensore STARVIS Sony IMX226 CMOS da 1 / 1,7 “da 12 MP (Mavic Pro con sensore CMOS da 1 / 2,3”) con obiettivo da 28 mm (ora 24 mm)
  • Video 4K a 60FPS
  • Formato video H.265
  • Bitrate più veloce (100 Mbps)
  • Migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione
  • Un obiettivo più nitido con meno distorsioni
  • Migliore gamma dinamica
  • Meno rumore
  • Obiettivo da 8,8 mm che fornisce un campo visivo di 24 mm
  • Apertura variabile di f / 2.8-11
  • Nessun otturatore meccanico
  • Gimbal a 3 assi di nuova concezione

Sensori di immagine

Il Mavic Pro II (2) potrebbe non avere un sensore da 1 pollice più grande come pensavamo in precedenza. È possibile che disponga di un nuovo sensore Sony IMX226 CMOS da 1 / 1,7 “da 12 megapixel.

Questo sarà significativamente più piccolo del sensore di immagine Phantom 4 Pro, ma anche  se questo è vero, crediamo che Mavic Pro II (2) andrà benissimo in condizioni di scarsa luminosità ed ecco il motivo: il Phantom 4 Pro ha un sensore da 1 pollice da 20 megapixel. Ciò significa che ci saranno 20 milioni di pixel confezionati in quel pollice da 1 pollice. D’altra parte, se si prende il sensore da 12,7 megapixel da 1 / 1,7 pollici e si scalano i pixel di 1,7 volte si ottengono circa 20 megapixel.

Ciò significa che anche con le dimensioni del sensore più piccole, la dimensione dei pixel fisici su questi due sensori è molto simile. Sfortunatamente, se questa voce fosse vera, non avremo la possibilità di scattare foto da 20 megapixel, ma per le riprese video la dimensione extra del sensore avrà solo più assorbimento di potenza e meno tempo di volo.

Video a 10 bit

I rumors parlano di registrazione video 4K a 10 bit. Con le informazioni sui colori a 10 bit, puoi regolare e spingere i colori molto più in là nella post-produzione prima che il video inizi a cadere a pezzi.

Se questa voce fosse vera, i profili di colore come D-log avrebbero meno artefatti di compressione dopo la gradazione del colore. L’unico lato negativo di questo è che probabilmente avresti bisogno di una scheda Micro SD molto veloce e costosa per gestire la velocità dei dati più veloce. Fotocamere come la GH5, ad esempio, registrano a 400mbps mentre riprendono video a 10 bit.

Sono 3 GB per ogni minuto di video!

Sensori anti collisione

Se pensavate che la Mavic Air avesse un sacco di sensori confezionati in un piccolo corpo, aspettate di vedere il Mavic Pro II (2). Ci sono presumibilmente telecamere nella parte anteriore, posteriore e inferiore (come la Mavic Air) ma i sensori IR verranno aggiunti ai lati e in alto per fornire una copertura completa.

In precedenza, non c’era modo di evitare un ostacolo dall’alto e un incidente inevitabile se qualcosa si trovava nella tua traiettoria di volo che il drone non poteva vedere dall’alto.  Questo sarebbe un aggiornamento enorme!

Inoltre, gli algoritmi di Machine learning e computer vision potrebbero essere più avanzati rispetto a Mavic Air.

Gesture Control

Sappiamo che la fotocamera sarà diversa, ma DJI di solito aggiunge più di semplici aggiornamenti hardware quando escono con un nuovo drone. Se c’è una cosa che manca a Mavic Pro in questo momento, sono tutte le funzionalità di controllo di Gesture che DJI ha aggiunto a Spark.

Processori più veloci

Dal momento che la fotocamera è completamente nuova e potrebbero essere aggiunti sensori di prevenzione dell’ostacolo, ciò significa che la scheda madre verrà probabilmente ridisegnata con processori più veloci.

Uno dei nuovi processori potrebbe essere Movidius Myriad X VPU di Intel. La Spark è gestito dal più vecchio processore Movidius Myriad 2 che gestisce tutto il riconoscimento dei gesti e il superamento degli ostacoli.

Il nuovo Myriad X VPU ha più core, un motore di calcolo neurale dedicato, nuovi acceleratori di visione per applicazioni come la profondità stereo e un processore di segnale di immagine avanzato con supporto 4K.

Se il Mavic 2 avesse questo processore Myriad X, questo potrebbe aprire la porta per un controllo dei gesti ancora migliore, per evitare gli ostacoli e per avere più funzioni di apprendimento automatico. Potremmo vedere qualcosa molto presto che abbiamo visto solo nei film di fantascienza!

 

 

LGD Informatica
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

LGD Informatica
Logo