NOVITà

Recensione Fiido L3: 220km con una ricarica

La nuovissima bici elettrica di Fiido è un modello pieghevole super compatto, con ruote da 14” e un design chiaramente studiato per una estrema trasportabilità e per questo ideale per un utilizzo in città. Oggi parliamo della Fiido L3 che malgrado le dimensioni mette a disposizione un motore da 350w, ed una batteria da 48v e 23.2 Ah in grado di garantire un’autonomia massima di ben 130 Km in modalità solo elettrico.

Fiido L3 – unboxing

Come per tutte le bici della Fiido, anche la L3 arriva già montata all’interno di un resistente scatolone ben protetta da fogli di schiuma espansa.  Non resta che montare la sella e regolare il manubrio per la nostra altezza. Oltre alla Fiido L3 troviamo il suo caricabatteria con spina italiana, i manuali, e un set di chiavi a brugola che potrebbero servire per settare le pinze dei freni (operazione semplicissima da fare).

Scheda tecnica della Fiido L3:

  • Potenza motore: 350W (di tipo brushless);
  • Velocità massima: limitata a 25 km/h;
  • Batteria: rimovibile da 23.2 Ah;
  • Pneumatici: 14×1,95 pollici;
  • Tre modalità di guida;
  • Luce anteriore LED;
  • Telaio lega d’alluminio;
  • Peso lordo 24,2 kg;
  • Freno a disco anteriore/posteriore;
  • Dimensioni da aperta: 126,5 x 59 x 97 cm;
  • Dimensioni da chiusa: 70 x 36 x 68 cm.

Design e materiali

Come ci si potrebbe aspettare da una bici elettrica a pedalata assistita da città, il design della Fiido L3 è votato alla compattezza e alla funzionalità senza però tralasciare gusto e ricercatezza nelle forme. Pur mantenendo una struttura tradizionale, la Fiido L3 risulta essere piacevole alla vista e trasmette una sensazione di prodotto solido e dalle finiture premium. Le ruote da 14”, l’assenza di cambio, il portapacchi fisso garantiscono compattezza e resistenza a questo modello. Non mancano certo parafanghi e luci a completare quella che potrebbe essere il nuovo punto di riferimento per quanto riguarda le biciclette elettriche da città.

La Fiido L3 sfruttando la possibilità di essere ripiegata diventa talmente piccola da essere in grado di entrare nel bagagliaio di qualsiasi auto (Smart a parte).

Qualcuno potrebbe obbiettare sul peso della Fiido L3 che si aggira intorno ai 23kg, ma ai più attenti non sfuggirà che pesa quanto 2 confezioni di bottiglie di acqua, chiunque faccia la spesa riesce a trasportarle. Ma grazie al suo design abbiamo una maniglia per il trasporto posta al centro perfetto che garantisce una presa bilanciata e comoda, senza contare che per spostarla da chiusa possiamo sempre farla muovere sulle sue ruote, quindi il peso si potrebbe sentire solo quando dovremo sollevarla. Il classico piede sotto il movimento centrale fa da cavalletto quando la bici è chiusa donandole stabilità in ogni situazione.

L’ottima gestione dei cavi, praticamente invisibili e ben protetti, e i pedali richiudibili completano questo capolavoro di ingegneria.

Il comfort della Fiido L3 non è affidato ad alcun tipo di ammortizzatore sulle ruote bensì ad una sella dalle generose dimensioni e super imbottito, sembra quella di uno scooter, e dal canotto sella ammortizzato e regolabile. Anche se le ruote sono da 14”  ci siamo trovati benissimo ad usarla su qualsiasi fondo stradale cittadino. Asfalto, lastricato o pavè, si viaggia comodi e senza particolari fastidi.

Essendo la posizione di guida molto “seduta”, il peso non viene scaricato sulle braccia quindi le piccole vibrazioni che il terreno potrebbe trasmettere al manubrio quasi non di avvertono.

Sul manubrio trovano posto il comando per luci e clacson e il piccolo computer di bordo LCD retroilluminato. Sulla manopola destra abbiamo l’acceleratore classico dei modelli Fiido.

La batteria è posizionata subito dietro al canotto reggisella, ha un meccanismo di sgancio che ci permette di asportarla per poterla ricarica senza doverci portare dietro la bici. Per sfilare la batteria senza rimuovere tutto il sellino gli ingegneri hanno ideato un sistema di ribalta per la sella, basta premere una levetta per sollevarla e far sfilare via la batteria.

Sul pacco batteria abbiamo il lucchetto a 3 posizioni: tutto spento, bici accesa, sblocco per rimuovere la batteria. Non è possibile avviare la bicicletta in mancanza della sua chiave.

Motore della Fiido L3

Il motore della Fiido L3 è un brushless ad alta velocità da 350w. Il sistema ad ingranaggi interno fa si che l’estrema velocità di rotazione del motore venga convertito in potenza di coppia ed ecco spiegato perché questa bici non ha alcuna paura delle salite!

Non è presente il sensore di coppia ed il motore elettrico inizia ad assistere la pedalata solo dopo qualche giro di pedali, non è un grosso problema perché il rapporto tra i pignoni è relativamente corto e quindi non si fa troppo sforzo nelle ripartenze, neanche in salita. In ogni caso abbiamo sempre l’acceleratore a venirci in aiuto (anche se non dovrebbe essere presente su una bici elettrica). Il motore da 350W si fa sentire tutto, la spinta è notevole anche nella partenze in salita, e riesce a mantenere costantemente il 25kmh sia che si tratti di pianura che nelle pendenze.

In questo modello le modalità di pedalata assistita sono tre , gestite dal computer di bordo e sfruttano rispettivamente il 30%, 60%, 90% della potenza del motore.

Per raggiungere i 25 Km/h senza utilizzare l’acceleratore è necessario passare alla modalità 3 in cui la potenza del motore si fa sentire tutta grazie anche alla batteria da 1104watt (48v e 23.2 Ah), La  Fiido L3 non teme nulla, neppure le salite più ripide o le persone più pesanti: la Fiido L3 è in grado di supportare fino a 120 Kg di carico senza alcun problema.

Altra funzione presente sulla Fiido L3 è il cruise control, si attiva dopo circa 10 secondi di acceleratore costante, permette di mollare la manopola dell’acceleratore e mantenere una velocità uniforme. Si disabilita appena tocchiamo i freni o riattiviamo l’acceleratore. Ricordiamo che il suo utilizzo è illegale in Italia.

La prova su strada di Fiido L3

Abbiamo provato la Fiido L3 partendo da un punto di vista molto scettico: può una bici così piccola riuscire a cavarsela su strada come le sue sorelle più grandi? Sarà in grado di garantire comfort adeguato?

Siamo stati piacevolmente sorpresi dalla comodità della Fiido L3, guidarla è un vero piacere! Scattante e agile in ogni situazione, ottime ripartenze in ogni condizione.

L’acceleratore anche se per ora non consentito dal codice della strada la rende un autentico scooter elettrico, il motore e la super batteria permettono a questa bici si mantenere costante la velocità anche in salite dove altre invece tendono a rallentare.

La sella ammortizzata e dalle generose dimensioni si conferma essere il punto forte del comfort della Fiido L3 , si viaggia meglio che su molte altre bici dotate di ammortizzatore su ruota.

I freni a disco provvedono a una frenata bilanciata e decisa quanto serve, c’è il rischio di inchiodare se le leve dei freni vengono premute con forza.

L’utilizzo della Fiido L3 è piacevole anche grazie alla posizione di guida che non fa scaricare il peso sulle braccia. Altezza sella e manubrio regolabili consentono a chiunque di guidarla.

Abbiamo più volte detto che è una bici elettrica da città ma infondo grazie alle sue ottime caratteristiche può essere utilizzata anche in trasferimenti più lunghi.

Grazie anche alla sua compattezza è perfetta da portare in viaggio col camper o in barca, occupa pochissimo spazio e regala tantissima autonomia e piacere di guida.

La batteria della Fiido L3

La batteria della Fiido L3 è una super batteria al litio prodotta da DMEGC. La capacità di ogni singola cella è di 2900mAh contro i classici 2500 delle altre batterie e garantisce oltre 1000 cicli di carica. Tutto questo garantisce un’autonomia massima di 130 Km  in modalità solo elettrico. Mentre in modalità pedalata assistita dovrebbe arrivare a circa 220km.

La ricarica completa, avviene in circa 7 ore tramite l’alimentatore fornito con la bicicletta. Essendo la batteria estraibile è possibile portarla a casa per ricaricarla e lasciare la bici in garage.

Prezzo conclusioni – Fiido L3

Il prezzo di lancio della Fiido L3 è di 899,99 dollari ma grazie al nostro coupon è possibile acquistarla a  738 euro. Confrontando il prezzo con altre biciclette ci si accorge che quello della Fiido L3 è un po’ più alto ma questo è giustificato dalla enorme autonomia e dalla compattezza della bicicletta.

A noi la Fiido L3 è piaciuta moltissimo, sia esteticamente che a livello di prestazioni, il prezzo è ampiamente giustificato da tutto ciò che offre.

Nuovo coupon - bici fantastica, un davvero un gioiellino! guarda la nostra recensione SPEDIZIONE DA MAGAZZINO EUROPEO - CONSEGNA IN 7 GIORNI ...
Added to wishlistRemoved from wishlist 13
Add to compare
We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Per non perderti tutte le ultime offerte aggiornate minuto per minuto entra nel nostro canale TELEGRAM !
      LGD Informatica
      Logo
      Enable registration in settings - general
      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0
      Shopping cart